Le tradizioni non muoiono mai.
Anzi: si rinnovano ogni anno in modo sempre più coinvolgente.
I mercatini di Natale rappresentano un’ottima occasione, per le aziende eno-gastronomiche, per proporre i propri prodotti in un periodo dell’anno in cui, nonostante la crisi, le persone apprezzano gustare cibi e prelibatezze.

E la cornice in cui le aziende presentano i propri prodotti alimentari è, in  un tale periodo, ricca di atmosfera e magia.

Le città dei mercatini natalizi offrono artigianato, folklore, musica, spettacoli e naturalmente cibo, sempre diverso a seconda della tradizione culinaria locale.

Nelle piazze di tutta Italia, nelle cittadine di montagna come nei borghi medievali e nelle località di mare, lo scenario cambia ma è sempre suggestivo: i prodotti artigianali e i cesti colmi di delizie gastronomiche da acquistare per sé o come idee per un regalo la fanno da padrone.

Grazie al web 2.0, gli eventi possono essere raccontati, condivisi e diffusi sul web, per amplificarne la notorietà, attirare nuovi visitatori e raccogliere le opinioni e i commenti delle persone.

L’atmosfera di un mercatino natalizio può avere un’eco sorprendente attraverso i racconti e le immagini di un blog o di un profilo social.

Soprattutto nel caso in cui si tratta di piccole aziende e di prodotti alimentari preparati in modo artigianale: il web è un’opportunità reale per raggiungere un target lontano ma interessato ai prodotti locali.

Un sito e-commerce temporaneo, un’app per smartphone e tablet, l’entusiasmo di raccontare e un investimento pubblicitario minimo sono i passi da fare per raggiungere il pubblico, ed invogliarlo ad assaporare i prodotti gastronomici di una specifica località o di una determinata azienda.