L’idea non è nuova.

Lo street food in mobilità è già un format, da quando l’architetto Andrea Carletti ha iniziato a progettare mezzi di trasporto attrezzati per portare il buon cibo locale per le strade, in una sorta di ristorante in movimento.
Risale a quattro anni fa il primo modello, presentato al Salone del Mobile di Milano: un’Ape Piaggio trasformata in una vera e propria cucina ambulante, con chef al seguito.

Da allora, il progetto è cresciuto, e diverse aziende ne hanno fatto parte.
Qualche nome? Bello&Buono, Pepper Diva, Pizza&Mortazza, California Bakery.
Carletti progetta le aziende del settore food&Beverage modelli sempre nuovi, eleganti, arricchiti con vetrine, frigoriferi, piani scorrevoli, friggitrici, lavandini, a seconda delle differenti esigenze date dal diverso tipo di ristorazione.

Forse perché simbolo di italianità, o perché poco costosa, maneggevole e versatile, L’Ape Piaggio rappresenta un successo nell’ambito dello street food, che da qualche anno è diventato un trend di successo.

Recentemente, infatti, una famiglia di imprenditori, Davide, Andrea e Roberto Cavalieri D’Oro, titolari dell’azienda VS Veicoli Speciali, ha realizzato molti veicoli, tra cui anche le Api di Piaggio, per diverse aziende del commercio alimentari del torinese, passando poi ad aziende nazionali ed internazionali, spingendosi fino in Francia, Svizzera, Germania, Polonia e Usa.
Offrendo un servizio a 360°: progettazione in 3D, brandizzazione e realizzazione del veicolo.

Spirito di innovazione, voglia di osare e desiderio di combattere la crisi economica: questi sono stati gli ingredienti base di una ricetta vincente, per la famiglia Cavalieri D’Oro.

Oltre alla capacità di cogliere l’opportunità offerta da una tendenza che non accenna a spegnersi: gustare il cibo per strada, con stile.